Fallimento e perdita di possesso del veicolo

Il fallimento determina la perdita di possesso del veicolo. Pertanto non è dovuto il bollo

In caso di fallimento, ai fini dell'esonero dal pagamento della tassa di possesso dell'autoveicolo, è necessario che la sentenza dichiarativa del fallimento sia annotata nel P. R. A.

Tale sentenza, infatti, sancisce la perdita di disponibilità del bene (Tribunale Bari, sentenza del 4 settembre 2006, n. 2153).

In caso di mancata annotazione, dovrà successivamente essere esperita azione autonoma affinchè sia accertata e dichiarata giudizialmente la perdita di possesso a far data dalla sentenza dichiarativa del fallimento.

Leggi anche

  1. La tassa automobilistica non è dovuta a partire dalla data di perdita di possesso dell'autoveicolo

  2. L'Equitalia non può iscrivere ipoteca nè disporre il fermo del veicolo per le sanzioni previste dal Codice della Strada

  3. I magazzini connessi alle attività produttive sono soggetti a TARSU salvo l'assoluta inidoneità a produrre rifiuti assimilati