Scioglimento e divisione delle comunioni

Per sciogliere una comunione e dividere i relativi beni, in mancanza di accordo tra le parti, è possibile chiedere la divisione giudiziale al Tribunale competente.

Oggi le azioni di divisione sono soggette all'obbligo di mediazione.

Lo Studio presta assistenza sia nella fase stragiudiziale, favorendo il raggiungimento di un accordo di divisione tra le parti, sia nelle successive eventuali fasi di mediazione e di giudizio.

Puoi contattarci on-line compilando il seguente modulo

Inviando il modulo, dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy.