Sospensione dalla potestà genitoriale come misura cautelare

Il giudice penale può sospendere la potestà genitoriale in via cautelare

L'articolo 288 del Codice di procedura penale prevede, in via cautelare, la possibilità di sospendere l'esercizio della potestà dei genitori.

Con il provvedimento che dispone la sospensione dall'esercizio della potestà dei genitori, il giudice priva temporaneamente l'imputato, in tutto o in parte, dei poteri a essa inerenti.

Leggi anche

  1. Il giudice penale può infliggere al condannato come pena accessoria quella della decadenza o della sospensione della potestà genitoriale

  2. Il giudice penale può vietare all'indagato/imputato di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima

  3. Il giudice in sede penale può disporre, per fini cautelari, l'allontanamento dell'indagato (o imputato) dalla casa familiare