Minori stranieri: 120 giorni è il limite al soggiorno

Immigrazione: estesa da 90 a 120 giorni la durata massima del soggiorno dei minori stranieri in Italia

L'articolo 9 del Regolamento n. 535/1999 prevedeva come limite temporale al soggiorno dei minori stranieri in Italia il termine di tre mesi.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 27 settembre 2011, n. 191, pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" del 22 novembre 2011 n. 272, in vigore dal 23 novembre 2011, ha modificato il citato articolo 9, estendendo il termine da tre mesi a quattro mesi (ossia 120 giorni).

Il totale di 120 giorni di permanenza è costituito dalla somma di più periodi, riferiti alle permanenze effettive nell'anno solare, fruiti nel rispetto della normativa sui visti di ingresso.

Il Comitato per i minori stranieri, inoltre, può proporre alle autorità competenti di estendere la durata del soggiorno solo in relazione a casi di forza maggiore e non più anche per progetti che comprendano periodi di attività scolastica, come invece prevedeva il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 535/99.

Leggi anche

  1. Non è necessaria la carta di soggiorno per l'indennità di frequenza in favore dei minori stranieri invalidi

  2. Il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) deve essere rilasciato entro 90 giorni dalla richiesta. In mancanza è possibile fare ricorso al TAR.

  3. I minori stranieri, non accompagnati o accolti, hanno diritto ad un permesso di soggiorno, all’istruzione, all’assistenza sanitaria ed eventualmente all'affidamento